VACCINAZIONI ED ASSICURAZIONI

 Vaccinazioni e assicurazioni consigliate per viaggiare in Bhuta

Vaccinazioni e assicurazioni consigliate per viaggiare in Bhutan

 

In generale pochi turisti hanno seri problemi di salute in Bhutan. Vaccinarsi è una tematica tuttavia importante che viene discussa fra chi la favorisce e chi dice che sia più pericolosa che benefica, e la decisione deve rimanere sempre la vostra, ma consultare il proprio medico non è mai sbagliato prima di intraprendere un viaggio.

 

VACCINI RICHIESTI

Attualmente non è richiesta alcuna vaccinazione per entrare nel paese. La  scelta è libera.

 

CONSULTATEVI

Consigliamo per ogni viaggio di consultare il proprio medico almeno un mese prima del viaggio sia per un controllo e consultazione generale, che per eventuali vaccinazioni da fare, e di consultare i siti internet o gli Uffici d’Igiene della propria città.

 

VACCINAZIONI DA CONSIDERARE

Oltre agli eventuali consigli del vostro medico o gli Uffici d’Igiene in generale è utile riflettere sulle seguenti vaccinazioni:

Epatite (A+B)

Consigliata generalmente la vaccinazione in caso di permanenza prolungata nei subtropici. L'epatite A si contagia attraverso liquidi e cibo, l'epatite B attraverso sangue e altri liquidi del corpo. La vaccinazione con Gamma Globulina protegge per circa 4 - 6 mesi

Tifo

La vaccinazione contro il tifo si dovrebbe discutere col medico, poiche non è molto efficace.

Tetano

Da considerare, protegge contro infezioni attraverso tagli, ferite!

Malaria

È inesistente oltre le 1300 m in Bhutn, comunque nel Terai esiste un minimo di rischio sopratutto nei mesi esitvi! Una buona protezione si raggiunge col vestirsi coperti, spray antisettici e reti contro gli insetti. La Malaria tropicana fortunatamente non esiste in Bhutan.

 

ASSICURAZIONE VIAGGIO

Raccomandiamo caldamente di stipulare sempre un'assicurazione di viaggio per ogni viaggio, potrebbe sembrare una spesa "inutile" in molti casi, ma chi  ha avuto problemi, è stato solitamente molto contento quando poi, l'assicurazione ha rimborsato i danni. Spendere qualche soldo prima per non avere preoccupazioni dopo, è in questo caso molto saggio. Nel caso di una malattia, un ricovero in ospedale, solo per menzionare alcuni problemi, la cifra investita per l'assicurazione è presto insignificante!

Criteri per la scelta di un assicurazione

In primis, è veramente utile leggere bene le polizze, comunque sono spesso dei "libri" che difficilmente uno vuole leggere, è utile riflettere, perchè fra una assicurazione di viaggio e l'altra, fra una e l'altra polizza possono esserci differenze che potrebbero influenzare molto la protezione dei vostri interessi e delle esigenze assicurative del vostro viaggio.

Quando fate un viaggio "culturale", quasi tutte le assicurazioni hanno sufficenti coperture, ma fate attenzione alle clausole che spesso nella "terza riga, scritte in piccolo" escludono quello che sembrava incluso. La copertura assicurativa dovrebbe prevedere almeno il rimborso di spese mediche ed ospidaliere, danneggiamento e perdita del bagaglio e l'annullamento del viaggio.

Per i viaggi sportivi in Bhutan, compreso l'escursionismo e viaggi in zone remote, l'assicurazione dovrebbe coprire i rischi delle attività previste nel vostro viaggio.

L'assicurazione in viaggio con noi.

Normalmente richiediamo che ogni partecipante sia assicurato, perchè crediamo sia per il suo bene. Qualora non desideriate essere assicurati ma fate un viaggio che includa attività sportive o anche solo l'escursionismo, chiederemo una liberatoria da firmare. Questo perchè dovete essere liberi di decidere se assicurarvi o meno. Per alcune attività ad alto rischio, come l'alpinismo, richiediamo come condizione base per poter partecipare, un assicurazione adeguata.

Quale assicurazione?

Noi non possiamo raccomandare una assicurazione specifica in particolare.

La copertura assicurativa vi puo' servire per: rimborso di spese mediche, danneggiamento del bagaglio, soccorso in elicottero (da considerare soprattutto per i viaggi sportivi e/o in zone remote) e l'annullamento del viaggio.

È consigliato annotare i contatti d’emergenza/assistenza clienti dell’assicurazione e tenerli sempre con voi, oltre che lasciane una copia a noi in caso di emergenze. Certamente speriamo di non averne bisogno!